Agents of S.H.I.E.L.D. Recensione dell’episodio 2.11 – Aftershocks

Che vi posso dire? Mi tocca rinnegare un’esistenza votata a odiare Whedon e qualsiasi creatura telefilmistica uscita dalla sua testa. E’ avvenuto il miracolo e sono totalmente convertita. Io che avevo mollato la serie dopo il pilot causa noia soporifera, ho recuperato tutti gli episodi in pochi giorni per poi scoprire che mi attendeva una pausa di ben TRE MESI. Immagino fosse una penitenza dovuta. Ringrazierò per sempre i miei colleghi che con pazienza mi hanno convinto a dare un’altra possibilità a questo Agents of SHIELD. Ma che mi stavo perdendo?!
E’ bellissimo. Amo tutti di un amore puro. Questo è il telefilm che avrei immaginato per me. Fantascienza, super poteri, alieni, botte, personaggi per tutti i gusti e una squadra di persone che, seppure diversissime, si amano e si rispettano. Anche se ci provassi non saprei cosa chiedere di più.

Ritorniamo in pista con un episodio che sicuramente non se la prende con calma, che ha molto da riflettere su quanto accaduto tre mesi fa, ma che decide di affrontarlo di petto.
Il centro del cicmarvel agents of shield211 03 200x150 Agents of S.H.I.E.L.D. Recensione dell’episodio 2.11 – Aftershockslone è la morte di Trip. Trip era l’incarnazione perfetta dell’agente SHIELD e di un essere umano con ben pochi difetti: allegro, gentile, compassionevole, eroico e altruista. Una specie di Madre Teresa insomma. Per tutti una luce brillante. Alcuni, come magnitudine, hanno paragonato la sua morte a quella di Coulson per gli Avengers. Trip era il cuore puro della squadra. L’entusiasta. Anche io se penso al suo personaggio come prima cosa rivedo il suo sorriso gentile. Il suo è stato un sacrificio ma forse non un sacrificio necessario.

Lo SHIELD aveva perso di vista la missione mentre i nostri si gettavano con entusiasmo alla caccia di città aliene e poteri arcani e Coulson e Skye affrontavano i propri demoni? La squadra aveva perso obiettività e cautela trovandosi fin troppo personalmente ed emotivamente coinvolta? Forse sì, forse no, il punto è che sono proprio questi interrogativi a far tremare la stabilità del team, più di quanto possano farlo i nuovi poteri di Skye. Si intravedono delle piccole fratture. Quando anche un punto fermo come Mack incomincia ad innervosirsi seriamente, c’è davvero da  preoccuparsi. Coulson sembra aver perso molta della sua calma, Skye tutto il suo autocontrollo, Simmons parte della sua flemma per spostarsi su posizioni parecchio intransigenti e se non bastasse Mack e Bobbi hanno in ballo qualcosa di losco che non promette certo di consolidare il precario equilibrio della squadra.

In mezzo a tutta questa tempesta emotiva l’unico che stranamente sembra il più centrato di tutti sembra proprio il piccolo e fragile Fitz (lo amo tanto, ne voglio marvel agents of shield211 04 200x150 Agents of S.H.I.E.L.D. Recensione dell’episodio 2.11 – Aftershocksuno tutto mio!). Lui che più di tutti sa cosa voglia dire non avere più il controllo di se stesso, il ritrovarsi diverso e dover lottare ogni giorno per accettarlo. Le sue scene con Skye sono cariche di emozione. Il vederlo scappare via spaventato mi aveva davvero fatto temere il peggio, ma poi quando è tornato indietro per mentire a tutti per proteggerla e per dare alla squadra il tempo di recuperare la ragione ed evitarle di commettere errori di cui si sarebbe pentita, i miei livelli di amore per lui sono straripati.
E’ fantastico quando un telefilm sa mutare gli equilibri e le dinamiche tra i propri personaggi. Quando si creano alleanze insolite, nuovi rapporti insospettati. Vuol dire che ha dei personaggi veri, fluidi che cambiano e si muovono in sintonia con quello che accade intorno a loro.

Mentre gli Avengers si dirigono verso la Civil War, anche lo SHIELD abbandona la netta lotta tra bene e male (liberandosi dell’HYDRA con un notevole colpo di mano) per addentrarsi in temi da sempre a lui cari, ma che ora diventeranno centrali: come la ricerca dell’identità personale e l’accettazione del diverso. Cosa ne sarà di Skye? Lei che già tanto aveva faticato in passato per capire chi fosse veramente, ora si trova spaventata e fuori controllo, con dei poteri di cui per ora sa poco o niente. Basterà il supporto di Fitz ad aiutarla o finirà davvero a vedersi costretta a rivolgersi a quello svitato di suo padre?
In questo episodio fanno il loro ingresso gli Inhumans, un gruppo di persone geneticamente modificate di cui faceva parte anche Jaying, la madre di Skye, e dei quali abbiamo solo sentito parlare e che rimangono ancora avvolti nel mistero. Ritroviamo così il nostro amico senza occhi, che ad inizio episodio vediamo combattere con i risultati della Terrigenesis e che ritroviamo bello cresciuto e spavaldo ad intervenire per salvare la spinosa Raina dal suicidio. Basta quella breve scena in cui appare in unmarvel agents of shield211 02 200x150 Agents of S.H.I.E.L.D. Recensione dell’episodio 2.11 – Aftershocks bolla di lampi azzurri per poi subito riscomparire per farci sussultare di esaltazione! Quando lo SHIELD e questo gruppo (quanto vasto?) finiranno ad incontrarsi/scontrarsi ne vedremo sicuramente delle belle.

Okay, se ora che siamo in chiusura dovessi mettere un attimo da parte il mio entusiasmo forsennato da fan dell’ultima ora, forse potrei azzardare che l’eliminazione dell’HYDRA, per quanto ad effetto e benvenuta, sia stata un tantino facile e rapida; e che sì, con Trip non avevamo passato tutto questo tempo tanto da affezionarci così tanto a lui… e magari non c’era proprio bisogno di mettersi tutti ad urlare ad ogni occasione. Ed effetivamente la nuova Gemma sterminatrice fa un po’ paura (ma era stata lei ad essere contaminata dal virus alieno). Ma io prendo tutto! C’è così tanto che questa serie può fare e così tanto da raccontare sui suoi personaggi che io semplicemente non vedo l’ora che arrivi il prossimo episodio!

Per restare sempre aggiornati su Agents of SHIELD, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Agents of SHIELD Italia



This post has been seen 17 times.

Comments

comments

advert

No comments yet.

Leave a Reply

ERRORE: il plugin si-captcha.php informa che la captcha_library non é stata rilevata!

Graphicriver 120 Best Sales_1-3 Bundle 11926433

Graphicriver 120 Best Sales_1-3 Bundle 11926433Layered PSD, Photoshop ASL, Photoshop ATN | 339 Mb

Graphicriver Bundle – Mobile & Tablet Ui 12257427

Graphicriver Bundle – Mobile & Tablet Ui 12257427Photoshop PSD | 1080×1920 | 342 Mb

Graphicriver Bundle Text Style V_2015_07_24 12249928

Graphicriver Bundle Text Style V_2015_07_24 12249928Photoshop PSD | 216 Mb

Graphicriver Sexy Flyer Bundle 12249993

Graphicriver Sexy Flyer Bundle 12249993Photoshop PSD | Print Dimensions 4×6 | 287 Mb

Graphicriver Summer Flyers Bundle 12265059

Graphicriver Summer Flyers Bundle 12265059Photoshop PSD | Print Dimensions 4×6 | 200 Mb

Creativemarket Bahamastch – Cute Typeface 307671

Creativemarket Bahamastch – Cute Typeface 307671TTF, OTF, EPS | 898 Kb